Axon
2 | 1 | 2018

Axon
2 | 1 | 2018

Scarica PDF gratuito

  pdf
Views 50
Downloads 1

Tema
chevron_rightScienze dell’antichità

Lingua
it

e-ISSN
chevron_right2532-6848

Fascicolo
Vol. 2 | Num. 1 | Giugno 2018

Condividi

Metadati

Axon | 2 | 1 | 2018

Decreto per gli esuli di Mitilene

Erica Fazzini
Independent Scholar
erica.fazzini@gmail.com

DOI 10.30687/Axon/2532-6848/2018/01/012

Submitted 05 Mar 2017
Accepted 24 Dic 2017

Abstract

Il decreto, emesso dalla città di Mitilene, sull’isola di Lesbo, tratta del reintegro dei propri esuli ed è una diretta conseguenza di un diagramma di Alessandro Magno indirizzato alle città greche sull’argomento. Si colloca cronologicamente durante gli anni 30 del IV sec. a.C., durante le guerre tra la Persia e la Macedonia per il dominio della Costa Ionica, che vedono tra il 336 ed il 332 a.C. il continuo alternarsi di dominazione tra i due contendenti nell’area, causando nelle città lotte intestine tra le fazioni sostenenti l’una o l’altra parte, e la conseguente fuoriuscita di esuli dalle città. La datazione più coerente con il contesto presentato dalla stele sembra essere il 332 a.C. Il testo del decreto è totalmente dedicato alla riconciliazione tra le parti dal punto di vista sociale ed economico, e molte delle magistrature cittadine vengono coinvolte per tale scopo (boule, demos, basileis, ecc.), oltre a un collegio di venti uomini (diatatai), dieci scelti tra gli ex-esuli e dieci tra gli altri cittadini. Un’ulteriore datazione proposta è il 319 a.C.; in questo caso il basileus citato nel testo sarebbe da identificarsi con Filippo III Arrideo e il diagramma con il decreto in favore degli esuli emesso dal re e dal suo primo ministro Poliperconte.

Keywords
Decreto. Mitilene. Lesbo. Esuli. Diagramma. Alessandro Magno. Basileus. Filippo III Arrideo. Poliperconte.

Creative Commons License This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License 

Sommario
×
Campo DC Valore

dc.contributor.author

Fazzini Erica

dc.title

Decreto per gli esuli di Mitilene

dc.type

Journal Article

dc.language.iso

it

dc.identifier.uri

http://doi.org/10.14277/2532-6848/2018/001/01

dc.description.abstract

Il decreto, emesso dalla città di Mitilene, sull’isola di Lesbo, tratta del reintegro dei propri esuli ed è una diretta conseguenza di un diagramma di Alessandro Magno indirizzato alle città greche sull’argomento. Si colloca cronologicamente durante gli anni 30 del IV sec. a.C., durante le guerre tra la Persia e la Macedonia per il dominio della Costa Ionica, che vedono tra il 336 ed il 332 a.C. il continuo alternarsi di dominazione tra i due contendenti nell’area, causando nelle città lotte intestine tra le fazioni sostenenti l’una o l’altra parte, e la conseguente fuoriuscita di esuli dalle città. La datazione più coerente con il contesto presentato dalla stele sembra essere il 332 a.C. Il testo del decreto è totalmente dedicato alla riconciliazione tra le parti dal punto di vista sociale ed economico, e molte delle magistrature cittadine vengono coinvolte per tale scopo (boule, demos, basileis, ecc.), oltre a un collegio di venti uomini (diatatai), dieci scelti tra gli ex-esuli e dieci tra gli altri cittadini. Un’ulteriore datazione proposta è il 319 a.C.; in questo caso il basileus citato nel testo sarebbe da identificarsi con Filippo III Arrideo e il diagramma con il decreto in favore degli esuli emesso dal re e dal suo primo ministro Poliperconte.

dc.relation.ispartof

Axon

dc.relation.ispartof

Vol. 2 | Num. 1 | Giugno 2018

dc.publisher

Edizioni Ca’ Foscari - Digital Publishing

dc.date.issued

2018-06-29

dc.dateAccepted

2017-03-05

dc.dateSubmitted

2017-12-24

dc.identifier.issn

dc.identifier.eissn

2532-6848

dc.rights

Creative Commons 4.0 Attribution alone

dc.rights.uri

http://creativecommons.org/licenses/by/4.0/

dc.subject

Decreto

dc.subject

Mitilene

dc.subject

Lesbo

dc.subject

Esuli

dc.subject

Diagramma

dc.subject

Alessandro Magno

dc.subject

Basileus

dc.subject

Filippo III Arrideo

dc.subject

Poliperconte

Download

×