Home > Catalogo > Axon > 2 | 1 | 2018 > Dedica dei Focidesi a Delfi
cover
cover

Dedica dei Focidesi a Delfi

Elena Franchi    Università di Trento    

VIEW PDF DOWNLOAD PDF

abstract

Nel magazzino del Museo archeologico di Delfi sono conservati due frammenti in calcare (inv. nr. 1091 e inv. nr. 37) che a giudizio degli editori appartengono a un’unica epigrafe. L’iscrizione è fortemente lacunosa; la scrittura è stoichedon e disposta su due linee. Il frammento 1091 riporta τῶι, l’articolo con cui comincia la seconda linea; il frammento 37 riporta le lettere αν poi integrate fino a diventare [δεκάτ]αν nella linea 1, e λῶν nella seconda linea, integrate in [Θεσσαλ]ῶν (cf. Plut. De Pyth.or., 15: Φωκεῖς ἀπὸ Θεσσαλῶν). Entrambi i frammenti recano le tracce di iscrizioni successive incise in ambiente focidese. Il testo integrato farebbe riferimento a una decima che i Focidesi avrebbero dedicato ad Apollo dopo una vittoria conseguita sui Tessali (cf. Syll.3 203A). Come nel caso di Syll.3 202B, le possibilità di interpretazione sono (almeno) quattro: la vittoria arcaica narrata da Erodoto, Pausania e Plutarco; la battaglia di Argolas (la moderna Mendenitsa?), combattuta nel 355 a.C. riferita da Diodoro; una vittoria conseguita contro i Galati di Brenno (279 a.C., cf. Paus. 10.8.3 e 10.23.3); una vittoria dei Focidesi di cui non è fatta menzione nella letteratura a noi pervenuta.

Pubblicato
29 Giugno 2018
Accettato
26 Aprile 2018
Presentato
11 Gennaio 2018
Lingua
IT

Keywords: DecimaArgolasTessaliDedicaBrennoDelfiFocidesi

Copyright: © 2018 Elena Franchi. This is an open-access work distributed under the terms of the Creative Commons Attribution License (CC BY). The use, distribution or reproduction is permitted, provided that the original author(s) and the copyright owner(s) are credited and that the original publication is cited, in accordance with accepted academic practice. The license allows for commercial use. No use, distribution or reproduction is permitted which does not comply with these terms.