Home > Catalogo > Axon > 4 | 2 | 2020 > Decreto di Falanna sulla concessione della cittadinanza
cover
cover

Decreto di Falanna sulla concessione della cittadinanza

Gaia De Luca    EHESS, Paris; Università di Napoli «L’Orientale», Italia    

VIEW PDF DOWNLOAD PDF

abstract

La stele restituisce un decreto risalente al periodo 250-200 a.C. e che stabilisce la concessione della cittadinanza di Falanna ad alcune popolazioni tessale, nello specifico i Perrebi, i Dolopi, gli Eniani, gli Achei e i Magneti. Tale cittadinanza è sottoposta ad alcune condizioni specifiche: i beneficiari della politeia dovranno essersi precedentemente iscritti ai registri della città e aver superato la conseguente dokimasia. Oltre alle popolazioni sopracitate sono accolti all’interno della comunità cittadina i figli di donne di Falanna e uomini stranieri. Segue l'elenco dei nomi dei beneficiari del decreto, circa una cinquantina di persone tra cui alcune coppie di fratelli. Le circostanze storiche che portarono alla concessione della cittadinanza sono probabilmente riconducibili a un calo demografico che colpì la città tessala in quel periodo.

Pubblicato
22 Dicembre 2020
Accettato
06 Aprile 2020
Presentato
01 Marzo 2020
Lingua
IT

Keywords: CittadinanzaTessagliaFilippo VDecretoFalanna

Copyright: © 2020 Gaia De Luca. This is an open-access work distributed under the terms of the Creative Commons Attribution License (CC BY). The use, distribution or reproduction is permitted, provided that the original author(s) and the copyright owner(s) are credited and that the original publication is cited, in accordance with accepted academic practice. The license allows for commercial use. No use, distribution or reproduction is permitted which does not comply with these terms.