Home > Catalogo > Axon > 4 | 2 | 2020 > Due ebrei benedicono Dio presso un tempio di Pan
« articolo precedente | articolo successivo »
cover
cover

Due ebrei benedicono Dio presso un tempio di Pan

Stefano Struffolino    Università degli Studi di Milano    

VIEW PDF DOWNLOAD PDF

abstract

Sulla parete rocciosa presso il tempio di Pan ad al-Kanāys (Egitto), si trovano iscritti due atti devozionali a Dio firmati da individui dal nome greco che si definiscono Ἰουδαῖοι. La loro presenza in un luogo di culto pagano può essere interpretata come pratica epigrafica comune e condivisa, ispirata alla necessità di dedicare un perpetuo ringraziamento per la protezione ottenuta durante il viaggio attraverso il deserto. Questi graffiti possono essere visti come esempi di integrazione ed ellenizzazione pur nel mantenimento della propria identità religiosa. La datazione può verosimilmente porsi nella seconda parte del periodo tolemaico.

Pubblicato
22 Dicembre 2020
Accettato
22 Settembre 2020
Presentato
31 Luglio 2020
Lingua
IT

Keywords: Deserto orientale egizianoEconomia dell’Egitto EllenisticoGraffitiPanMar RossoProskynemaPaneionEbrei nell’Egitto tolemaicoReligione ebraicaEgitto tolemaico

Copyright: © 2020 Stefano Struffolino. This is an open-access work distributed under the terms of the Creative Commons Attribution License (CC BY). The use, distribution or reproduction is permitted, provided that the original author(s) and the copyright owner(s) are credited and that the original publication is cited, in accordance with accepted academic practice. The license allows for commercial use. No use, distribution or reproduction is permitted which does not comply with these terms.