Home > Catalogo > Axon > 4 | 1 | 2020 > La stele dei Maratonomachi (o ‘stele di Loukou’)
cover
cover

La stele dei Maratonomachi (o ‘stele di Loukou’)

Giorgia Proietti    Università di Trento, Italia    

VIEW PDF DOWNLOAD PDF

abstract

La ‘stele dei Maratonomachi’ è stata rinvenuta nel 1999 nella villa di Erode Attico a Eua-Loukou, nel Peloponneso orientale. Databile su base paleografica all’epoca della Guerre persiane e attribuita alla tomba dei Maratonomachi sul campo di battaglia, essa è stata datata a ridosso del 490 o agli anni ’70. Riprendendo e sviluppando argomenti già discussi in precedenti contributi, in questo articolo esploro la possibilità che la stele fosse originariamente iscritta solo con l’elenco dei caduti della tribù Eretteide e che l’epigramma sia stato aggiunto poco dopo il 480-479. L’iscrizione dunque rappresenterebbe due diverse fasi della memoria storica della battaglia di Maratona.

Pubblicato
22 Giugno 2020
Accettato
21 Marzo 2020
Presentato
04 Marzo 2020
Lingua
IT

Keywords: EpigrammaSeconda Guerra PersianaBattaglia di MaratonaGuerre PersianeEua-LoukouSteleMaratonomachiMemoriaPeloponneso

Copyright: © 2020 Giorgia Proietti. This is an open-access work distributed under the terms of the Creative Commons Attribution License (CC BY). The use, distribution or reproduction is permitted, provided that the original author(s) and the copyright owner(s) are credited and that the original publication is cited, in accordance with accepted academic practice. The license allows for commercial use. No use, distribution or reproduction is permitted which does not comply with these terms.