Home > Catalogo > Axon > 3 | 1 | 2019 > L'arbitrato tra Samo e Priene per il possesso della Batinetide
cover
cover

L'arbitrato tra Samo e Priene per il possesso della Batinetide

Lettera di Lisimaco ai Sami

Irene Nicolino    Università di Bologna    

VIEW PDF DOWNLOAD PDF

abstract

La stele, rinvenuta a Samo nel 1750, reca l’epistola ufficiale con cui Lisimaco I comunicava ai Sami il verdetto del suo arbitrato per dirimere la loro controversia con Priene sul possesso della Batinetide. L’iscrizione, databile al 283-282 a.C., illustra una fase dei conflitti territoriali tra le città rivali, proseguiti fino all’età romana, e si aggiunge idealmente al dossier epigrafico del tempio prieneo di Atena Polias. Le ragioni che spinsero il sovrano ad attribuire la Batinetide a Samo sembrano risalire al più lontano passato delle poleis d’Asia, fino alla guerra meliaca, un conflitto che alcuni secoli prima vide dodici comunità ioniche annientare Melie e spartirsene il territorio.

Pubblicato
28 Giugno 2019
Accettato
14 Marzo 2019
Presentato
01 Febbraio 2019
Lingua
IT

Keywords: BatinetideEpistola ufficialeGuerra meliacaSamoArbitratoLisimacoPriene

Copyright: © 2019 Irene Nicolino. This is an open-access work distributed under the terms of the Creative Commons Attribution License (CC BY). The use, distribution or reproduction is permitted, provided that the original author(s) and the copyright owner(s) are credited and that the original publication is cited, in accordance with accepted academic practice. The license allows for commercial use. No use, distribution or reproduction is permitted which does not comply with these terms.