Leggere l’unità d’Italia

Leggere l’unità d’Italia

Scarica PDF gratuito

  pdf

Lingua
it

ISBN (print)
978-88-97735-00-7

ISBN (ebook)
978-88-97735-01-4

ISSN
chevron_right 2610-8917

e-ISSN
chevron_right 2610-9506

Data pubblicazione
30 Nov 2011

Condividi

Metadati

I libri di Ca’ Foscari | 1

Leggere l’unità d’Italia
Per una biblioteca del 150°

a cura di
Alessandro Casellato
ORCID 0000-0002-0556-0803 
Università Ca’ Foscari Venezia, Italia
casellat@unive.it

Simon Levis Sullam
ORCID 0000-0001-6690-0616 
Università Ca’ Foscari Venezia, Italiae
levissmn@unive.it

DOI 10.14277/978-88-97735-01-4

Abstract

È possibile individuare un’opera letteraria o scientifica che riassuma per ciascuno di noi il senso della storia d’Italia negli ultimi 150 anni? Che esprima i fattori caratterizzanti dell’appartenenza nazionale italiana? Si tratterà di un romanzo, di una poesia, di un racconto, di un saggio, di un libro di storia? Non intendiamo costituire biblioteche ideali o proporre canoni letterari, ma comporre una biblioteca vissuta che esprima, dalle più diverse prospettive, il senso o i sensi (o dissensi) delle storie e delle appartenenze che hanno costruito negli ultimi 150 anni, e costruiscono oggi, la «comunità immaginata» dell’Italia e degli italiani. Con questo scopo il 6 giugno 2011 si è riunito alla Biblioteca di Area Umanistica (BAUM) di Ca’ Foscari un gruppo di docenti, studenti, personale e amici a vario titolo dell’Ateneo, in occasione del 150o anniversario dell’unità d’Italia. Ciò che ne è risultato, oltre a una lunga e intensa giornata di letture, è raccolto ora in questo piccolo volume che contiene trentasei esercizi di lettura, dei più diversi testi – dalle opere canoniche della storia della letteratura italiana, a saggi scientifici, da poesie a testi teatrali, da lettere private a cartoline e dediche – a comporre un quadro ricco e variegato dell’Italia di ieri e di oggi, nei suoi chiaroscuri, nei suoi vizi e nelle sue virtù, attraverso la sua storia e le sue molteplici memorie. Non solo i testi selezionati, ma gli approcci e gli stili di lettura, come si potrà immediatamente constatare, sono i più vari e diversi: da quelli brevi e personali, a quelli accademici e criticamente agguerriti, da quelli militanti a quelli condotti sul filo, talora intimo, dei ricordi familiari, qui rievocati anche come parte della storia e memoria nazionali, ricostruite, rivissute, «lette» da Ca’ Foscari.

Creative Commons License This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License 

×
Campo DC Valore

dc.title

Leggere l’unità d’Italia

dc.type

Book

dc.language.iso

it

dc.description.abstract

È possibile individuare un’opera letteraria o scientifica che riassuma per ciascuno di noi il senso della storia d’Italia negli ultimi 150 anni? Che esprima i fattori caratterizzanti dell’appartenenza nazionale italiana? Si tratterà di un romanzo, di una poesia, di un racconto, di un saggio, di un libro di storia? Non intendiamo costituire biblioteche ideali o proporre canoni letterari, ma comporre una biblioteca vissuta che esprima, dalle più diverse prospettive, il senso o i sensi (o dissensi) delle storie e delle appartenenze che hanno costruito negli ultimi 150 anni, e costruiscono oggi, la «comunità immaginata» dell’Italia e degli italiani. Con questo scopo il 6 giugno 2011 si è riunito alla Biblioteca di Area Umanistica (BAUM) di Ca’ Foscari un gruppo di docenti, studenti, personale e amici a vario titolo dell’Ateneo, in occasione del 150o anniversario dell’unità d’Italia. Ciò che ne è risultato, oltre a una lunga e intensa giornata di letture, è raccolto ora in questo piccolo volume che contiene trentasei esercizi di lettura, dei più diversi testi – dalle opere canoniche della storia della letteratura italiana, a saggi scientifici, da poesie a testi teatrali, da lettere private a cartoline e dediche – a comporre un quadro ricco e variegato dell’Italia di ieri e di oggi, nei suoi chiaroscuri, nei suoi vizi e nelle sue virtù, attraverso la sua storia e le sue molteplici memorie. Non solo i testi selezionati, ma gli approcci e gli stili di lettura, come si potrà immediatamente constatare, sono i più vari e diversi: da quelli brevi e personali, a quelli accademici e criticamente agguerriti, da quelli militanti a quelli condotti sul filo, talora intimo, dei ricordi familiari, qui rievocati anche come parte della storia e memoria nazionali, ricostruite, rivissute, «lette» da Ca’ Foscari.

dc.relation.ispartof

I libri di Ca’ Foscari

dc.publisher

Edizioni Ca’ Foscari - Digital Publishing

dc.date.issued

2011-11-30

dc.dateAccepted

None

dc.dateSubmitted

None

dc.identifier.uri

http://doi.org/10.14277/978-88-97735-01-4

dc.identifier.issn

2610-8917

dc.identifier.eissn

2610-9506

dc.identifier.isbn

978-88-97735-00-7

dc.identifier.eisbn

978-88-97735-01-4

dc.rights

Creative Commons 4.0 Attribution alone

dc.rights.uri

http://creativecommons.org/licenses/by/4.0/

item.fulltext

with fulltext

item.grantfulltext

open

Download