Annali di Ca’ Foscari. Serie occidentale

 
copertina

La rivista prosegue la tradizione degli Annali di Ca’ Foscari, fondati nel 1962, raccogliendone l’eredità occidentalistica. È espressione del Dipartimento di Studi linguistici e culturali comparati dell’Università Ca’ Foscari Venezia e vuole rappresentarne le diverse anime disciplinari: gli studi letterari e filologici, gli studi linguistici e glottodidattici, gli studi storici. Gli ambiti geografici sono quelli dei paesi europei, delle Americhe e del mondo postcoloniale. Nelle lingue di quei paesi sono scritti, oltre che in italiano e in inglese, i contributi alla rivista, la cui pubblicazione avviene dopo un procedimento di valutazione (‘doppio cieco’) da parte di almeno due revisori. Conservando il respiro internazionale del passato, i nuovi Annali occidentali accolgono i saggi, le recensioni e le note di qualificati studiosi italiani e stranieri. Molto interessata alle nuove generazioni e al futuro della ricerca, la rivista ospita inoltre, e promuove, i lavori di giovani studiosi (assegnisti, borsisti, dottori di ricerca, dottorandi, laureati) di università italiane e straniere. Coniugando la vocazione interdisciplinare con l’attenzione alle specificità degli ambiti culturali, dando spazio alla teoria come alla storia, gli Annali occidentali – che avranno periodicità annuale – si propongono come luogo di discussione e di dialogo.

Alla direzione scientifica / To the General Editor

3. Proposta di pubblicazione / Proposal submission

Codice etico della rivista Annali di Ca’ Foscari

Articolo 1. Validità

Il presente Codice Etico è vincolante per tutti coloro che propongono, valutano e accettano contributi per la pubblicazione nella rivista Annali di Ca’ Foscari.

Articolo 2. I contenuti e le fonti

Chi propone un testo garantisce che:

  1. l’autore o gli autori dichiarati corrispondono agli autori effettivi del testo, che non vi sono contributori non citati e che gli autori dichiarati hanno effettivamente contribuito alla stesura;
  2. quanto contenuto nel testo è frutto dello studio e della riflessione degli autori dichiarati e che ogni contributo da studi di altri autori è riconosciuto tramite citazione;
  3. i testi proposti sono originali ed inediti; come spesso avviene nella comunicazione scientifica, un autore può riprendere parti o concetti presentati in saggi precedenti: in tal caso tali riprese vanno segnalate, indicando la fonte;
  4. l’autore o gli autori dichiarati si assumono la piena responsabilità, ad ogni livello, relativamente a quanto scritto nel testo.

Articolo 3. La revisione e l’accettazione

I membri del Comitato Editoriale e i Revisori si impegnano ad operare in maniera trasparente ai fini della progressione della riflessione scientifica e della sua disseminazione, valutando in modo obiettivo i contributi e giustificando volta per volta le decisioni prese a riguardo.

Articolo 4. Sanzioni in caso di violazioni del Codice Etico

Qualora un membro del Comitato Editoriale, un revisore o un autore violi i principi suddetti, non potrà più collaborare con la rivista. Analogamente, nel caso in cui un testo non rispetti quanto sopra, verrà espunto dalla rivista. Una nota darà conto dell’avvenuta rimozione in quanto il testo non rispetta il Codice Etico.

Fascicoli online

copertina numero rivista

1 Set 2015
49 | 2015

copertina numero rivista

30 Set 2016
50 | 2016

copertina numero rivista

28 Set 2017
51 | 2017