La progettazione degli ambienti didattici per l’apprendimento delle lingue straniere

La progettazione degli ambienti didattici per l’apprendimento delle lingue straniere

  pdf


Views 60
Downloads 8

Lingua
it

ISBN (print)
978-88-6969-185-0

ISBN (ebook)
978-88-6969-184-3

ISSN
chevron_right 2610-9549

e-ISSN
chevron_right 2610-9557

Data pubblicazione
18 Set 2017

Condividi

Metadati

SAIL | 11

La progettazione degli ambienti didattici per l’apprendimento delle lingue straniere

Giuseppe Maugeri
ORCID 0000-0003-2162-4165 
Università Ca’ Foscari Venezia, Italia
gmaugeri@unive.it

DOI 10.14277/978-88-6969-184-3

Abstract

Questo testo è focalizzato sulla relazione tra gli ambienti di studio e gli studenti che apprendono una lingua straniera. L’obiettivo che ci si pone è quello di dimostrare che gli spazi didattici rappresentano un valore e una risorsa nel processo di insegnamento e di apprendimento delle lingue, poiché la modalità di organizzazione del layout e di configurazione di tali luoghi influenza la prestazione comunicativa dell’allievo. In questa prospettiva, si apre una diversa metodologia del fare lezione dove i fattori fisici e percettivi dell’aula contribuiranno ad aumentare negli allievi il piacere di studiare la lingua, influenzandone di conseguenza il rendimento linguistico.

Creative Commons License This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License 

Sommario

Sommario

×
Campo DC Valore

dc.contributor.author

Maugeri Giuseppe

dc.title

La progettazione degli ambienti didattici per l’apprendimento delle lingue straniere

dc.type

Book

dc.language.iso

it

dc.description.abstract

Questo testo è focalizzato sulla relazione tra gli ambienti di studio e gli studenti che apprendono una lingua straniera. L’obiettivo che ci si pone è quello di dimostrare che gli spazi didattici rappresentano un valore e una risorsa nel processo di insegnamento e di apprendimento delle lingue, poiché la modalità di organizzazione del layout e di configurazione di tali luoghi influenza la prestazione comunicativa dell’allievo. In questa prospettiva, si apre una diversa metodologia del fare lezione dove i fattori fisici e percettivi dell’aula contribuiranno ad aumentare negli allievi il piacere di studiare la lingua, influenzandone di conseguenza il rendimento linguistico.

dc.relation.ispartof

SAIL

dc.publisher

Edizioni Ca’ Foscari - Digital Publishing

dc.date.issued

2017-09-18

dc.dateAccepted

None

dc.dateSubmitted

None

dc.identifier.uri

http://doi.org/10.14277/978-88-6969-184-3

dc.identifier.issn

2610-9549

dc.identifier.eissn

2610-9557

dc.identifier.isbn

978-88-6969-185-0

dc.identifier.eisbn

978-88-6969-184-3

dc.rights

Creative Commons 4.0 Attribution alone

dc.rights.uri

http://creativecommons.org/licenses/by/4.0/

item.fulltext

with fulltext

item.grantfulltext

open

Download