Il patrimonio culturale immateriale

Il patrimonio culturale immateriale

  pdf


Views 62
Downloads 5

Topic
chevron_rightSociology

Language
it

ISBN (print)
978-88-97735-66-3

ISSN
chevron_right 2611-0040

e-ISSN
chevron_right 2610-9247

Date of publication
04 Jun 2014

Share

Metadati

Sapere l’Europa, sapere d’Europa | 1

Il patrimonio culturale immateriale
Venezia e il Veneto come patrimonio europeo

DOI 10.14277/978-88-97735-66-3

Abstract

Il titolo della collana esprime la volontà di approfondire i profili legati al processo di integrazione europeo, non ignorandone i risvolti più burocratici e discutibili, ma sapendo guardare al di là di essi, nella logica che traspare dal gioco di assonanze indicato dal titolo. Sapere l’Europa nasce dall’esigenza di assaporare le novità – alcune irreversibili – di cui il processo di integrazione si nutre ed è portatore: stimolo alla ricerca non solo di contenuti nuovi ma del metodo, del pensiero, dei modi della presenza pubblica e privata e delle relative interazioni. Sapere d’Europa segnala invece l’esigenza di far emergere quanto – invenzioni e saperi diffusi, prassi e tradizioni collettive – si trova annidato nell’humus di Venezia e del Veneto con un sapore già marcatamente europeo.

Creative Commons License This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License 

×
Campo DC Valore

dc.title

Il patrimonio culturale immateriale

dc.type

Book

dc.language.iso

it

dc.description.abstract

Il titolo della collana esprime la volontà di approfondire i profili legati al processo di integrazione europeo, non ignorandone i risvolti più burocratici e discutibili, ma sapendo guardare al di là di essi, nella logica che traspare dal gioco di assonanze indicato dal titolo. Sapere l’Europa nasce dall’esigenza di assaporare le novità – alcune irreversibili – di cui il processo di integrazione si nutre ed è portatore: stimolo alla ricerca non solo di contenuti nuovi ma del metodo, del pensiero, dei modi della presenza pubblica e privata e delle relative interazioni. Sapere d’Europa segnala invece l’esigenza di far emergere quanto – invenzioni e saperi diffusi, prassi e tradizioni collettive – si trova annidato nell’humus di Venezia e del Veneto con un sapore già marcatamente europeo.

dc.relation.ispartof

Sapere l’Europa, sapere d’Europa

dc.publisher

Edizioni Ca’ Foscari - Digital Publishing

dc.date.issued

2014-06-04

dc.dateAccepted

None

dc.dateSubmitted

None

dc.identifier.uri

http://doi.org/10.14277/978-88-97735-66-3

dc.identifier.issn

2611-0040

dc.identifier.eissn

2610-9247

dc.identifier.isbn

978-88-97735-66-3

dc.identifier.eisbn

dc.rights

Creative Commons 4.0 Attribution alone

dc.rights.uri

http://creativecommons.org/licenses/by/4.0/

item.fulltext

with fulltext

item.grantfulltext

open

Download