Ernesto Calzavara Raccolte poetiche 1

Ernesto Calzavara Raccolte poetiche 1

  pdf


Views 56
Downloads 2

Topic
chevron_rightLiterature

Language
it

ISBN (print)
978-88-6969-107-2

ISBN (ebook)
978-88-6969-106-5

ISSN
chevron_right 2610-9514

e-ISSN
chevron_right 2610-9522

Date of publication
04 Jul 2017

Share

Metadati

Italianistica | 5

Ernesto Calzavara Raccolte poetiche 1
1960-1974

edited by
Anna Rinaldin
ORCID 0000-0003-2652-9319 
Università di Fiume, Croazia
anna.rinaldin@uniri.hr

DOI 10.14277/978-88-6969-106-5

Abstract

Il volume contiene i testi di Poesie dialettali (1960), di e. Parole mate Parole pòvare (1966) e di Come se. Infralogie (1974) di Ernesto Calzavara, con commento ed edizione critica. Dopo la prima raccolta, in cui la scelta di usare il trevigiano o, meglio, una koinè veneta conduce il poeta a tentare più volte una resa formale consona alla pronuncia, le due successive anticipano progressivamente la mescolanza di codici (secondo la linea neoavanguardista e il plurilinguismo), più marcatamente sperimentati negli anni a venire. È già evidente come a un latente pessimismo nei confronti del progresso si contrapponga la ricerca di una lingua nuova, lontana da quella retorica e banale del quotidiano diffusa dai mezzi di comunicazione di massa.

Creative Commons License This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License 

Table of contents

Table of contents

×
Campo DC Valore

dc.title

Ernesto Calzavara Raccolte poetiche 1

dc.type

Book

dc.language.iso

it

dc.description.abstract

Il volume contiene i testi di Poesie dialettali (1960), di e. Parole mate Parole pòvare (1966) e di Come se. Infralogie (1974) di Ernesto Calzavara, con commento ed edizione critica. Dopo la prima raccolta, in cui la scelta di usare il trevigiano o, meglio, una koinè veneta conduce il poeta a tentare più volte una resa formale consona alla pronuncia, le due successive anticipano progressivamente la mescolanza di codici (secondo la linea neoavanguardista e il plurilinguismo), più marcatamente sperimentati negli anni a venire. È già evidente come a un latente pessimismo nei confronti del progresso si contrapponga la ricerca di una lingua nuova, lontana da quella retorica e banale del quotidiano diffusa dai mezzi di comunicazione di massa.

dc.relation.ispartof

Italianistica

dc.publisher

Edizioni Ca’ Foscari - Digital Publishing

dc.date.issued

2017-07-04

dc.dateAccepted

None

dc.dateSubmitted

None

dc.identifier.uri

http://doi.org/10.14277/978-88-6969-106-5

dc.identifier.issn

2610-9514

dc.identifier.eissn

2610-9522

dc.identifier.isbn

978-88-6969-107-2

dc.identifier.eisbn

978-88-6969-106-5

dc.rights

Creative Commons 4.0 Attribution alone

dc.rights.uri

http://creativecommons.org/licenses/by/4.0/

item.fulltext

with fulltext

item.grantfulltext

open

Download